Lo Spirito delle Cose

La macchina fa tanti pezzi tutti uguali, quello diverso viene scartato.
L'artigiano fa pochi pezzi, tutti diversi...ed ognuno ha la sua storia....!



sabato 16 gennaio 2010

Il mio primo post

Eccomi qua, dopo tanto tanto tempo e tante ore trascorse in mezzo ad amiche per me conosciute, ma che loro non sanno nulla di me, mi sono decisa ad aprire un blog tutto mio per condividere una passione che coltivo da tre anni.

Tutto è iniziato un pomeriggio di tre anni fa... entrai in un negozio di stoffe e di cose meravigliose gestito da due sorelle Eleonora e Silvia, dopo tante chiacchiere Eleonora mi disse: "...come non hai una macchina da cucire in casa?.... non sai cosa ti perdi..." quelle parole mi tornarono alla mente per tanti giorni, poi presa da una sfrenata curiosità mi feci regalare una macchina da cucire e ora sono stata travolta da un passione che mi permette di esprimere tutta la creatività che ho dentro...

Il negozio si trova a Noceto provincia di Parma...la mia città, si chiama "LO SPIRITO DELLE COSE" e proprio per questo il mio blog ho pensato di chiamarlo così...perchè tutto è partito da li...

2 commenti:

  1. Che bello che hai aperto un blog anche tu!!!!!
    E sei davvero bravissima
    Un abbraccio
    Moni

    RispondiElimina
  2. che meraviglia polly!!!
    un bacio

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails


I lavori nel presente BLOG sono opera del mio ingegno, dichiaro di non
esercitare l'attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma
professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non
soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il
quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e
continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell'applicazione
dell'art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114
di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti
che sono il risultato e l'opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano
quindi nell'art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di
conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli
imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del
Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati