Lo Spirito delle Cose

La macchina fa tanti pezzi tutti uguali, quello diverso viene scartato.
L'artigiano fa pochi pezzi, tutti diversi...ed ognuno ha la sua storia....!



lunedì 10 gennaio 2011

Angelo Tilda!

"Chi crea  angeli Tilda l'inizio dell'anno li crea tutto l'anno...."
Non so se sarà vero...io intanto ho iniziato il 2011 così!



Rita dice che quando creo angeli li creo realizzando personalità all'opposto della mia...
mi spiego: io sono una "giovane ragazza" acqua e sapone, jeans e scarpe comode, molto comode...non ho mai indossato tacchi in vita mia, gonne non ne ho nell'armadio... insomma avete capito che tipa sono...
Ebbene quando realizzo angeli li vesto in modo molto femminile e chic... 

Cosa vorrà dire? se tra di noi c'è una psicologa... o forse è meglio una psichiatra....
Sono pronta ad ascoltarla...


Devo dire che non sono molto carica dal punto di vista creativo...mi devo riprendere ancora dal tour de force di Natale...spero mi passi alla svelta



                                        
       Ora vi saluto mie care vi abbraccio e come sempre appuntamento...alla prossima!

4 commenti:

  1. Deliziosa, elegante e raffinata, complimenti sei bravissima

    RispondiElimina
  2. Decisamente carina e molto chic !!!! Brava !

    RispondiElimina
  3. Complimenti...la tilda fa sempre il suo effetto!!

    RispondiElimina
  4. Te quedó precioso y elegante!!!!! besos

    Chelo

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails


I lavori nel presente BLOG sono opera del mio ingegno, dichiaro di non
esercitare l'attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma
professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non
soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il
quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e
continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell'applicazione
dell'art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114
di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti
che sono il risultato e l'opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano
quindi nell'art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di
conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli
imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del
Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati